Dal 30 giugno 3 appuntamenti, un percorso esperienziale fra arte, musica e piccole pratiche di movimento, per ritrovarsi con rinnovata serenità dopo il periodo di distanziamento fisico.
Il percorso è dedicato a persone con afasia e propone una mediazione culturale d'arte che non sia soltanto verbale, ma anche corporea e creativa.
Progetto del Dipartimento Educativo della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
condotto da Annamaria Cilento, Elena Stradiotto e da una delle nostra arte/danzaterapeute Elena Maria Olivero. In collaborazione con la Fondazione Carlo Molo onlus

Martedì 30 giugno ore 10.30 online
A Fior di Pelle. Ripartire da Aletheia di Berlinde de Bruyckere
La"pelle" come luogo di identità, di protezione e di scambio con il mondo esterno.

Martedì 7 luglio ore 10.30 on  line
In un respiro. Ispirati alle opere di Irma Blank
Attraverso il disegno libero e la danza, abbiamo cercato insieme nei lavori dell'artista un modo poetico e generativo per riempire il silenzio, trovare la sua parte ricca e aperta, trasformare la parola in gesto e bellezza.

Martedì 14 Luglio ore 10 on line
Camere con vista scoprendo un’opera di Ragnar Kjartansson

Martedì 21 luglio ore 10.30 Fondazione Sandretto
Allacciarsi al Mondo: ricollegarsi a una performance di Maria Lai